Stefano Baldi, Emanuela Chiavarelli, Maria Mirella De Martiis, Anna Ferrari. Liliana Mercando, Serafina Pennestrì, Anna Maria Tassinari Bellussi, Emanuela Zanda
FORME E METAMORFOSI DELLA GRANDE DEA
tropi isiaci 2

FORME DI CULTURA E SINCRETISMO RELATIVE ALLE DEA MADRE DALL’ANTICHITÀ AD OGGI

a cura di Enrichetta Leospo e Donatella Taverna

 
     
 

di prossima pubblicazione

Al momento del secondo appuntamento con i Tropi si impongono alcune considerazioni preliminari.
L’intento dell’opera, cioè quello di costituire una proposta alternativa per un percorso didattico, offrendo nel contempo un contatto significativo tra il mondo della scuola e quello della ricerca, rimasti a lungo separati, sembra apertamente in via di realizzazione. Questa seconda parte, rispetto alla prima, acquisisce di fatto un carattere più facilmente accessibile agli studenti e contestualmente più specifico, ma si indirizza nello stesso tempo ad una apertura maggiore in senso pluridisciplinare.
I giovani hanno proceduto ad una ricerca personale e di equipe, giungendo alla individuazione di un terreno comune cui richiamarsi per il raggiungimento di una elaborazione collettiva di quanto scoperto o appreso, in una mostra o in un testo globale, di cui si offriranno gli esiti nel terzo volume
.